View Single Post
Old March 24th, 2011, 12:23 PM   #3 (permalink)
lorenzo_kolony
Senior Member
 
lorenzo_kolony's Avatar
 
Join Date: Mar 2010
Location: Brescia, Italy
Posts: 824
Another very good review of 'Black Metal Unbound' by Italian webzine Metalwave.it - check it out!

"La giovane etichetta italiana Kolony Records sarà anche giovane, ma per quanto riguarda gli Ogen ha davvero visto lungo e la sua lungimiranza verrà certamente premiata. La scelta di puntare sul progetto dell'artista
Hartagga, mastermind degli Ogen, è stata davvero saggia. “Black Metal Unbound” è il titolo dell'Ep e non potrebbe essere stato più esplicativo di così (anche la rima!). Un black slegato dai ferrei canoni, senza catene quindi e con uno sguardo rivolto anche altrove con la grande voglia di sperimentazione che Hartagga possiede.
Imbracciando la chitarra, poi il basso e librandosi nell'aria con ottimali vocalizzi in pulito il nostro amico si fa aiutare da un competente Mjøllnir dietro le pelli e con tutto l'ottimo lavoro di un batterista professionista il risultato non sarebbe potuto essere scarso, nemmeno un po'. Ogni brano è valido ed è nuovo ad ogni ascolto. Tante minuscole sfaccettature compongono ogni traccia ed ogni volta che si compie un “play” il tutto suona in un altro modo. Buonissimi gli arpeggi distorti in pieno stile black, certamente, ma sempre attenti ad inserire qualcosa di altri mondi musicali, ed esempio “Black Tusk Retaliation” e “As A Leaden Sun Shineth Upon” mi hanno riportato alla mente i primi Opeth, quelli di fine anni '90, ancora poco progressive ma attaccati saldamente ad altre radici. Gli Opeth sì, ma solo per particolari passaggi di accordi e fraseggi tipici di un sound come quello, nulla di “preso in prestito” né copiato, assolutamente. Degna di nota è anche il brano con cui BMU chiude in bellezza, “A Steep Slope To Desolation”, mediamente lunga di minutaggio ma intensa.
Direi che l'intero lavoro degli Ogen è un'opera molto particolare da assimilare con serenità, nonostante le atmosfere a volte cupe e violente (qualche blast beat chiaramente compare anche qui, e che diamine!). E' un disco ricco di momenti intimi intrisi di attimi di pura follia. Merita!" [carnival creation]

Link:
http://www.metalwave.it/viewrece.php?id=3078
__________________
OUT NOW:
SECRETS OF THE SKY 'To Sail Black Waters' CD-Digipak
TRAGODIA 'Mythmaker' CD-Digipak Ltd
lorenzo_kolony is offline   Reply With Quote